Tappa Romantica di Vezza d’Alba

Truffle food
Colline a punta, profonde gole e pareti a picco, le celebri Rocche: è il panorama del Roero, alla sinistra del Tanaro. Qui sorge Vezza d’Alba, borgo millenario che ha attraversato per intero il periodo feudale, come testimoniano i resti del castello, abitato dalla famiglia dei Roero fino al Seicento. Oggi Vezza d’Alba offre la delicata bellezza barocca della Chiesa di San Bernardino e altri due edifici religiosi d’interesse: la Parrocchiale di San Martino e il Santuario della Madonna dei Boschi, fra la Valle Sanche e la Valle Maggiore. Nel Museo Naturalistico del Roero, infine, sono allestite ricostruzioni degli ambienti naturali tipici del territorio.

Tema della tappa: “Tartufi, cibi e sapori”

Langhe e Roero sono celebri nel mondo per il prezioso “frutto” della loro terra: il tartufo, ormai entrato nell’immaginario collettivo anche grazie a personaggi come Gioacchino Rossini (per lui era “il Mozart dei funghi”), Alfred Hitchcock (attratto dal mistero che circonda i tartufi, tanto da volerne girare un film) e Marilyn Monroe (scrisse a Giacomo Morra, il “re dei tartufi”, di non aver «mai assaggiato niente di più gustoso ed eccitante»).
Guarda il video:

 

 

Per raggiungere la prossima tappa della Strada Romantica

Scarica la mappa con le indicazione suggerite per raggiungere la tappa successiva in formato pdf: