Tappa Romantica di Murazzano

Murazzano, posto tappa 02

Corteo di case e palazzi ricercati ed eleganti, Murazzano è definito “scudo e chiave del Piemonte” per la sua posizione strategica.

La sua torre, alta trentatre metri, perfettamente quadrata, costruita con muri imponenti di ottima pietra, è la meglio conservata fra le torri che, numerose, punteggiavano le colline dell’Alta Langa con funzione di avvistamento e segnalazione, in un’epoca di frequenti scorrerie saracene.

D’interesse il Santuario della Madonna di Hal, con l’attigua Porta di Buzignano che delimitava l’antico abitato, e la Chiesa di San Lorenzo; bellissimo Palazzo Tovegni, in stile eclettico con due abbaini liberty, curioso il mulino a vento, originaria torre poi riconvertita per la macina delle granaglie.


Tema della tappa: “Tradizioni di Langa”

Il lavoro nei campi non conosce sosta, richiede impegno costante e ritmi che assecondino quelli delle stagioni.

A scandire feste e riposi è la religione, la messa domenicale, i matrimoni qui favoriti dalla figura tradizionale del bacialé, pellegrinaggi e feste patronali.

Il gioco e la scommessa offrono invece occasioni di svago, delle carte nelle osterie e sulle vie fino al balon (pallone elastico) in piazza.

Uno sport, quest’ultimo, diventato parte integrante della cultura di Langhe e Roero, prima ancora di essere specchio fedele del carattere di un popolo: testardo, ma così dolce nel suo aggrapparsi alla tradizione.

Ascolta la presentazione della tappa:

Ascolta le informazioni turistiche:

Guarda il video:


Per raggiungere la prossima tappa della Strada Romantica

Scarica la mappa con le indicazione suggerite per raggiungere la tappa successiva in formato pdf: