Info turistiche Magliano Alfieri

Informazioni utili

Area camper: in aggiornamento
Piazzola di sosta attrezzata: in aggiornamento
Piazzola di sosta non attrezzata: in aggiornamento
Bottega del vino: in aggiornamento
Sentieri tracciati: in aggiornamento
Musei: in aggiornamento
Manifestazioni: in aggiornamento

 

Contatti comune

Telefono 017366117

Accessibilità
Introduzione:
Il punto-tappa della Strada Romantica di Magliano Alfieri è nel balcone panoramico davanti al sagrato della Chiesa Parrocchiale di Sant’Andrea, situato nella parte alta di Magliano Alfieri (il concentrico di Magliano Alto), che comprende l’imponente Castello, il municipio, la Chiesa di Sant’Andrea, il Parco Alfieri, costituendo un pregevole insieme urbanistico e architettonico. E’ facilmente raggiungibile a piedi.
Il punto-tappa è un belvedere naturale sulla valle del Tanaro e sulle colline di Langa e Roero.
Per raggiungere il punto tappa, si può percorrere via Alfieri dirigendosi verso il Castello.
Si costeggia il Castello. Al n. 6 di via Alfieri c’è l’ingresso al Museo Civico Antonio Adriano, Museo delle Arti e Tradizioni Popolari – La cultura del gesso.
Si entra in un’area a traffico limitato. Si ricorda che i veicoli delle persone con disabilità o al servizio di persone con disabilità, muniti del cosiddetto “Contrassegno disabili europeo”, possono circolare e sostare nelle zone a traffico limitato, nelle zone a traffico controllato, nelle aree pedonali.
Al n. 4 di via Alfieri , sempre nel Castello, si trova il ristorante “Alla corte degli Alfieri” e immediatamente dopo l’edificio del Comune (lato posteriore) e , in successione, la Chiesa Parrocchiale di Sant’Andrea (lato destro dell’edificio).
In questa area si può parcheggiare il veicolo.
Stato attuale di accessibilità:
Complessivamente il punto-tappa può essere considerato accessibile, per persone utilizzanti una carrozzina a ruota (in autonomia o con aiuto), anche se deve essere raggiunto e percorso con particolare cautela per le caratteristiche del fondo in cubetti di porfido e in terra con inerbimento.
Non ci sono elementi che possano guidare in totale autonomia persone non vedenti. Con accompagnatore, il tragitto è ovviamente percorribile da non vedenti. Il vicino Museo Civico Antonio Adriano, Museo delle Arti e Tradizioni Popolari – La cultura del gesso è accessibile con carrozzina a ruota.